Tre liquidi a confronto: l’acqua, l’olio e l’alcol



C’ è della magia in questo esperimento in cui tre liquidi si posano l'uno sull'altro, o la magia è un qualcosa che la scienza può giustificare?!


Nella provetta della foto ci sono tre strati di liquidi diversi non mescolabili, cioè separati tra loro.
L’acqua ha il ps maggiore ( = 1), l’olio ha il ps ( 0,9) e l’alcool ha il ps ( = 0,8). Questa diversità ( decrescente) di pesi specifici spiega la formazione dei vari strati.

Dalle tre foto si osserva l’esecuzione dell’esperimento che non ha bisogno di essere commentato ulteriormente.
I chimici un tempo erano considerati dei maghi… 

La magia verrà sempre interpretata e giustificata, cioè quella che una volta era definita alchimia oggi è solo un’applicazione di fenomeni naturali spiegati da leggi scientifiche e matematiche.

3 commenti:

  1. Ho provato a ripetere l'esperimento e ho notato che l'alcool va sotto l'olio...Come mai? Mi saprebbe gentilmente dare una risposta?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  2. Gentile lettore, ho riflettuto molto sulla sua richiesta per giungere alla seguente risposta : l'alcool usato nel mio esperimento è alcool denaturato, invece l'alcool che lei ha adoperato nel suo esperimento doveva essere quello profumato che serve per le pulizie domestiche. Il profumo aggiunto all'alcool ha fatto aumentare il suo ps ( peso specifico) rispetto a quello dell'olio, che si è depositato perciò nell'ultimo strato.

    RispondiElimina

AGGIUNGI UN COMMENTO