FORMULE RELATIVE AL PRINCIPIO DI ARCHIMEDE



   
“Un corpo immerso in un liquido riceve una spinta dal basso verso l’alto pari al peso del liquido spostato dal corpo”

Il corpo può affondare, galleggiare o restare sospeso nel liquido.

1)         Il corpo affonda nel liquido


 Spinta di Archimede  =  S A
peso specifico  =  ps
Vt  =  volume totale del corpo
 ( Per il principio dell’impenetrabilità dei corpi, il corpo che affonda  totalmente nel liquido, ne sposta una quantità uguale al proprio volume )

Il corpo affonda quando il suo peso specifico è maggiore  del peso specifico del liquido.

a)  SA  = Vt  x  ps liquido
b)  Vt  =  SA : ps liquido
c)  ps liquido  =  SA :  Vt

 2 ) Il corpo galleggia
 (una parte del corpo è nel liquido e la rimanente è fuori del liquido)
il corpo galleggia solo quando la spinta di Archimede è uguale al peso del corpo e quando peso specifico del corpo  è minore di quello del liquido

  Peso corpo = Spinta Archimedea

Vi = volume  parte immersa
Ve = volume parte emersa
V corpo = Vi + Ve

SA = Vi x ps liquido
Vi x ps liquido = Peso del corpo = SA
Vi = peso corpo : ps liquido
Ve = V – Vi
ps liquido = Peso corpo : Vi ( che è anche uguale a)
ps liquido = SA : Vi

3 ) Il corpo è sospeso nel liquido
In questo caso il ps liquido = ps corpo.
Le formule sono identiche al caso del galleggiamento del corpo.

Nessun commento:

Posta un commento

AGGIUNGI UN COMMENTO