Dio, l'infinito e il nulla: dimostrazione teologico-matematica

Un tale pretendeva dimostrare matematicamente che Dio, ossia “ l’infinito”, può creare ogni cosa dal nulla.
Egli affermava che A/0 è il simbolo matematico dell’infinito ( ossia di Dio)

Moltiplicandolo per 0 ( simbolo che rappresenta il nulla) si ha
0 x A/0 = 0/0 ( simbolo dell’indeterminazione che rappresenta ogni cosa)
Dunque: A = simbolo di una quantità determinata
A/0 = simbolo dell’infinito, cioè di Dio
0 = simbolo del nulla

A/0 x 0 = 0/0 simbolo di ogni cosa
Conclusione : dal nulla si crea ogni cosa.

Perché questa dimostrazione teologica, sia pure ingegnosa non è accettabile?
Risposta : Perché nella dimostrazione si ammette che per creare ogni cosa ( ossia 0/0) con lo zero ( ossia con il nulla) bisogna essere già in possesso di una quantità A determinata, quindi già esistente.

tratto da "Matematica dilettevole e curiosa" Manuale Hoepli del 1921




Nessun commento:

Posta un commento

AGGIUNGI UN COMMENTO